Deciso rialzo delle temperature, arriva l'aria calda nord-africana.

MAPPA METEONETWORK GEOPONETNZIALI ONDATA DI CALORE
Modello Matematico Meteonetwork

Siamo ormai alle porte di un'intensa ondata di caldo che interesserà le nostre zone probabilmente per i prossimi 10/15 giorni.

Il richiamo di aria calda dal Nord-Africa porterà, in particolare da metà settimana, un progressivo rialzo delle temperature sulle nostre zone che potranno localmente toccare valori massimi di 35°C sulle zone pianeggianti. 

 

Ma non sarà tanto l'aumento delle temperature massime a destare qualche preoccupazione, ma bensì l'aumento dei tassi di umidità. Le masse d'aria sahariane si caricheranno infatti di umidità transitando sul Mediterraneo e l'elevata staticità dell'atmosfera ne favorirà l'accumulo nei bassi strati, causano la frequente formazione di nubi basse sulle zone pianeggianti adiacenti ai rilievi che, oltre ad accentuare la sensazione di calore porteranno temperature elevate anche nelle ore notturne. 

 

Il rialzo termico si percepirà anche sulle zone montane dove però, il forte riscaldamento diurno, potrebbe favorire la formazione di qualche temporale termo-convettivo.

 

QUANDO NE USCIREMO? Questa prima intensa ondata di calore potrebbe, secondo le attuali proiezioni dei modelli fisico-matematici, indebolirsi a metà mese dove potremmo assistere a cambiamenti importati con l'entrata di aria più instabile, ma non mi sbilancerei oltre vista la poca attendibilità.