VIGILANZA METEOROLOGICA

Questa pagina vuole essere un valido strumento di monitoraggio del territorio dove vengono indicati i fenomeni meteorologici significativi che possano determinare criticità e avere impatto sul territorio e sulla popolazione. 

Dal 1 dicembre 2018, in seguito all'entrata in vigore del nuovo disciplinare per la gestione del sistema di allertamento regionale, la cartina dei rischi naturali è stata sostituita, sul nostro portale, con il bollettino di vigilanza meteorologica istituzionale emanato giornalmente da Arpa Piemonte.

BOLLETTINO DI

COS'E' IL BOLLETTINO DI VIGILANZA METEOROLOGICA?

DIFFERENZE CON IL BOLLETTINO METEO

Il bollettino si differenzia nella forma, nella sostanza, e nella finalità dal classico bollettino di previsione meteorologica poichè considera solo i fenomeni atmosferici rilevanti a fini di protezione civile, ossia fenomeni di possibile impatto sul territorio o sulla popolazione, in tutti gli aspetti che possano essere negativamente influenzati dai parametri meteorologici e che possono prevedere il superamento di determinate soglie di attenzione o di allarme.

A CHI E' RIVOLTO?

Questo bollettino può essere utile alle autorità di protezione civile per favorire una migliore gestione del territorio sia in condizioni ordinarie, sia in situazioni caratterizzate da una maggiore criticità (ad esempio in presenza di cantieri, infrastrutture temporanee, fiere o giostre) o che possono interessare la popolazione in particolari situazioni quali manifestazioni o eventi, anche di carattere temporaneo. Ma non solo, può essere utile anche a tutte le persone interessate alla situazione prevista sul proprio territorio e per essere informati su eventuali criticità.

Il nostro territorio si trova nelle zone di allertamento D e L

ALCUNE INFORMAZIONI PER LA CORRETTA CONSULTAZIONE

Le icone mostrate nel bollettino sono classificate in base all’intensità. I fenomeni più intensi sono indicati con l’icona a sfondo nero, mentre quelli meno intensi hanno lo sfondo bianco.

NEVE

La previsione di nevicate è sempre accompagnata dall’indicazione espressa in metri della quota neve, ovvero la quota al di sopra della quale la precipitazione è nevosa e non in forma liquida. Le nevicate previste sono classificate in base agli accumuli al suolo attesi: Se la quota neve non subisce variazioni nella giornata sull’etichetta comparirà un solo valore; se la quota neve si alza o si abbassa nel periodo considerato, sull’etichetta compariranno il valore minimo e quello massimo. Le nevicate previste sono classificate in base agli accumuli al suolo attesi; vedi tabella a fianco.

N.B. Vengono considerate solo le nevicate fino ai 2000 metri di quota: le nevicate al di sopra di tale quota non sono valutate ai fini di protezione civile

VENTO

Si prendono in considerazione le condizioni di vento previste sul territorio regionale. La previsione del vento viene effettuata dal meteorologo attraverso l’utilizzo della modellistica numerica disponibile e con valutazione soggettiva, tenendo conto sia del valore atteso medio sull’area di allertamento, sia di eventuali raffiche intense e prolungate come ad esempio nel caso del foehn. Ci sono poi delle soglie a cui ci si riferisce, che sono diverse sulla base dell’orografia di ciascuna area (aree montane e aree pianeggianti e appenniniche).

La previsione adotta una scala di intensità del vento articolata in tre classi, come indicato nella tabella a fianco:

PER ULTERIORI INFORMAZIONI, SCARICA LA GUIDA COMPLETA PER LA CONSULTAZIONE DEL BOLLETTINO DI VIGILANZA:

Testo e immagini a cura di Arpa Piemonte

Per conoscere le eventuali allerte meteoidrologiche relative al territorio regionale, puoi far riferimento al bollettino istituzionale emanato giornalmente da Arpa Piemonte, consultabile cliccando QUI

© Centro Meteo Pinerolese a cura di Alessandro Turin

Meteopinerolese.it, nato nell'estate del 2012, è il primo portale meteorologico del Pinerolese e Valli.

Le informazioni meteorologiche presenti sul sito vengono redatte con la massima perizia possibile; la loro accuratezza e affidabilità, come scientificamente noto, non è comunque garantita in alcun modo. Centro Meteo Pinerolese declina pertanto ogni responsabilità per qualsiasi tipo di danno, inclusi senza alcuna limitazione, danni risultanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, anche solo ipoteticamente collegabile all'uso corretto o scorretto delle informazioni divulgate sul sito.


Decliniamo altresì ogni responsabilità relativa al contenuto dei siti raggiungibili tramite link presenti sulle nostre pagine. 

Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vi preghiamo di comunicarcelo via email all'indirizzo info@meteopinerolese.it.